Firenze, al carcere di Sollicciano piove nelle celle

86

Un penitenziario fatiscente con infiltrazioni di acqua e “in diverse celle piove anche sui letti dei detenuti”. E’ la descrizione della situazione nel carcere fiorentino di Sollicciano fatta dal parlamentare radicale Matteo Mecacci che, insieme a una delegazione, ha compiuto una visita nel penitenziario.

“Le diffuse infiltrazioni di acqua – ha detto – rendono invivibili non solo le celle ma anche i locali per la polizia penitenziaria”. Tra i reclusi 88 donne e due bambini di 3 e 5 anni.