Napoli, ai domiciliari il consigliere regionale Ianniciello, effettuate perquisizioni

Truffa e peculato. Sono le accuse contestate al consigliere regionale della Campania Massimo Ianniciello (PdL) arrestato e posto ai domiciliari dalla Guardia di Finanza. L’azzurro è accusato di aver percepito illecitamente un rimborso di circa 64 mila euro esibendo fatture per operazioni inesistenti.

Perquisizioni anche in casa del consigliere regionale Fulvio Martusciello, ex capogruppo del PdL e attuale consigliere delegato per le attività produttive, e del commercialista di Ianniciello, Antonio Pazzona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, ai domiciliari il consigliere regionale Ianniciello, effettuate perquisizioni Napoli, ai domiciliari il consigliere regionale Ianniciello, effettuate perquisizioni ultima modifica: 2012-12-20T09:02:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0