Modena, Giordana Guidi uccide il fratello Gabriele con 30 colpi di pistola

Efferato delitto in via Stradello Ponte di ferro.  La tragedia familiare si è consumata durante una lite. Una donna ha ucciso il fratello scaricandogli addosso trenta colpi di pistola, ben due caricatori. Sul posto sono accorsi prima una volante, poi la Squadra Mobile di Modena.

E’ stata l’omicida stessa a chiamare il 113. La donna è stata portata in Questura. La pistola, a quanto pare, era regolarmente detenuta per il tiro a volo. La vittima, Gabriele Guidi, aveva 36 anni e faceva l’agricoltore, mentre la sorella Giordana ne ha 43 ed è disoccupata. I due vivevano in una cascina. In casa, al momento dell’omicidio, erano presenti anche il padre anziano e un altro fratello.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin