Palermo, dopo la vittoria di Crocetta volano gli stracci nel Pd

Difficile governare per il partito di Bersani. Al solito sono le poltrone a dividere e a far saltare l’idillio. A spaccare il P la nomina dei presidenti delle Commissioni. Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, ha rinviato l’Aula accogliendo la sollecitazione che era venuta dal deputato del Pd Antonello Cracolici. Era stato lo stesso ex capogruppo del Pd a far esplodere la bomba quando ha scoperto che il suo nome non compariva nel prospetto dell’elenco dei componenti della commissione Bilancio dell’Ars. La guida della Commissione era una delle ipotesi per Cracolici dopo che era sfumata, prima nell’ambito degli accordi di coalizione e poi in aula, la vice presidenza dell’Ars.

Bersani in Sicilia rischia di trovare un partito dilaniato in campagna elettorale. Così arriva a Palermo il responsabile enti locali del Pd, Davide Zoggia, che parteciperà alla riunione del gruppo dei democratici all’Assemblea nel tentativo di rimediare a un disastro politico che giorno dopo giorno si sta sempre più concretizzando.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, dopo la vittoria di Crocetta volano gli stracci nel Pd Palermo, dopo la vittoria di Crocetta volano gli stracci nel Pd ultima modifica: 2012-12-19T06:27:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0