Ancona, sotto chiave in porto 6,5 tonnellate di bionde

Finanzieri e uomini della Dogana di Ancona hanno sequestrato in porto 6,5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Le sigarette, di marca “Raquel”, erano occultate in 27 grossi cilindri ricoperti di tessuto plastico, trasportati da un tir sbarcato dalla Grecia. Il valore commerciale della merce ammonta a 1,4 mln di euro.

Arrestato l’autista, un cittadino polacco. Pochi giorni fa nello scalo era stato sequestrato un autobus croato con altri 170 kg di sigarette di contrabbando.