Sant’Eufemia d’Aspromonte, ferimento 17enne 4 arresti

In manette quattro persone accusate di essere responsabili del ferimento a coltellate di un giovane di 17 anni avvenuto il 24 agosto scorso a Sant’Eufemia d’Aspromonte nel Reggino nel corso di una rissa scoppiata nei pressi di un impianto dove si stava svolgendo una partita di calcetto.

Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Palmi su richiesta della Procura della Repubblica. Ai quattro vengono contestati i reati di tentato omicidio e porto ingiustificato di armi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin