Domani,11 dicembre, sit-in dei Sindaci a Roma, in Piazza delle Cinque Lune

Le probabili dimissioni del Governo Monti non frena la protesta dei Sindaci per evitare la soppressione delle trentacinque province tra cui quelle di Crotone e Vibo Valentia. L’ufficialità che il decreto taglia Province venga accantonato non è ufficiale, anzi, a proposito della fine anticipata della legislatura, si potrebbero anticipare i tempi dell’approvazione di ogni decreto giacché, anche il Pdl ha evidenziato che intende “onorare” gli impegno preso con il Governo Monti al momento della nascita. Di fronte a ciò l’11 dicembre 2012, alle ore11.30 aRoma, in Piazza delle Cinque Lune, nelle adiacenze della sede del Senato, si sono dati appuntamento i sindaci provenienti da ogni parte del paese per un

Sit-in teso a manifestare la contrarietà delle comunità amministrate rispetto al provvedimento di conversione in legge del Decreto Governativo che, in pratica, cancella le province di riferimento e che sarà discusso nell’aula di Palazzo Madama.

Ai sindaci dei trentacinque comuni capoluoghi delle province a rischio soppressione, tra cui Peppino Vallone di Crotone e Maurizio Brucchi di Teramo che hanno promosso l’iniziativa, si aggiungeranno tanti sindaci dei comuni provenienti delle stesse province a rischio soppressione per sottolineare che la contrarietà al provvedimento è condivisa da sud a nord.

9 su 10 da parte di 34 recensori Domani,11 dicembre, sit-in dei Sindaci a Roma, in Piazza delle Cinque Lune Domani,11 dicembre, sit-in dei Sindaci a Roma, in Piazza delle Cinque Lune ultima modifica: 2012-12-10T16:44:30+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0