Napoli, scuole senza riscaldamento bambini al freddo

“Ci siamo attivati per riaccendere i termosifoni – dichiara ai media locali Roberto Di Fabio, della Siram, ditta uscente nel I lotto – si tratta di ripristinare oltre 150 impianti scolastici e ci vuole del tempo. Entro la fine della settimana, se non ci sono intoppi, andranno tutti a regime”. Le ditte, però, non hanno ancora ricevuto una comunicazione ufficiale relativa alla proroga del servizio, che dovrebbe durare fino a marzo.

Gli uffici del Servizio patrimonio del Comune precisano sui tempi. Tra pubblicazione nell’albo pretorio e altri adempimenti burocratici, occorrerebbero circa dieci giorni per inviare la delibera alle ditte. Le aziende sono state informate in via ufficiosa della proroga e non ci sono ostacoli alla prosecuzione del servizio.