Debutta ad Acireale il Casanova in 3D

 Ultime prove per il cast del “Casanova in 3D”, il musical “rivoluzionario” che debutterà domani (7 dicembre) al Palasport di Acireale. Per la prima volta verrà utilizzata in un musical una tecnologia 3D di ultimissima generazione, grazie al lavoro di uno staff tecnico d’eccezione, guidato da Andrew Quinn.

Il “Casanova in 3D” è prodotto dal C.A.M.S., College di Arti e Mestieri dello Spettacolo, con il contributo dell’Assessorato regionale al Turismo per il “Circuito del Mito”. L’evento è organizzato dalla J.G Angel’s e distribuito dall’Associazione Artime.

In scena 15 attori, 12 ballerini e 7 acrobati che faranno rivivere la Venezia del ‘700. Una struttura larga oltre 25 metri, un mega schermo di 30 metri e, al centro, un cubo alto 8 metri faranno da base alla performance, arricchita da innumerevoli effetti tridimensionali.

La nuova tecnologia “3D live live”, che verrà utilizzata al Palasport, è stata sviluppata e perfezionata da poco più di un anno e permetterà agli spettatori una visione tridimensionale in real time. Grazie agli appositi occhiali polarizzati, che saranno consegnati all’ingresso a tutti gli spettatori, il pubblico potrà vedere particolari unici: una vera immersione nella realtà virtuale, quasi a toccare gli spettacolari elementi scenici. Il progetto scenografico multimediale è stato realizzato da Andrew Quinn, che ha lavorato agli effetti speciali di film come Matrix e Tomb Rider. Quinn ed il visual supervisor e light designer Alessandro Chiodo saranno protagonisti, proprio come gli attori ed i musicisti. “Sarà tutto prodotto in tempo reale – commenta Andrew Quinne cercheremo di far vivere un’esperienza indimenticabile. Gli effetti interagiranno con i protagonisti e con la musica. Per me sarà una vera e propria performance. Mi metterò al computer e giocherò con il mouse, cambiando tutti quei settaggi che ho già impostato. Sorprenderò il pubblico e me stesso”.

Il “Casanova in 3D”, ideato e diretto da Valentina Spampinato, racconta la storia di un uomo poliedrico, “innamorato dell’amore”. Dario Inserra sarà un giovane ed affascinante Casanova, che vive la sua vita alla ricerca di qualcosa che colmi la sua costante insoddisfazione. Vittoria, interpretata da Francesca Ferro (figlia d’arte, premiata nel 2012 come “migliore attrice siciliana”), è colei che risponderà a tutti “i se ed i perché”. L’ouverture è affidata a Fioretta Mari, un’icona del teatro italiano, direttrice artistica del ‘Corso di formazione al Musical’ del C.A.M.S..

Le musiche, suonate dal vivo e composte da Lino Zimbone e Salvo Leanza, vedono la supervisione di Lara Fabian; le coreografie, firmate da Letizia Scuderi e Don Cash, sono coordinate dall’étoile Raffaele Paganini. Le scenografie sono di Marco Lanzafame, i costumi sono disegnati e realizzati da Viviana Tomarchio; vocal coach è Angela Dispinzieri.

Di prim’ordine tutto il corpo di ballo, che vede anche giovani artisti siciliani distintisi nel panorama nazionale, come Ester Condorelli (vincitrice di “Ballando con Te 2012”), Jessica Vilotta (ballerina della sesta edizione di “Amici”), Floriana Lauritano (finalista di Miss Italia 2012) e Marica Riggio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Debutta ad Acireale il Casanova in 3D Debutta ad Acireale il Casanova in 3D ultima modifica: 2012-12-06T08:16:38+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0