Milano, pestato a morte il pugliese Ernesto Rossetti

L’uoso incensurato di 44 anni residente a Milano, morto apparentemente per problemi cardiocircolatori, sarebbe stato invece malmenato, come confermato dalle lesioni interne e dalle riprese delle telecamere presenti in zona.

Secondo la ricostruzione fornita dalle forze dell’ordine, la notte del 28 una volante è intervenuta in via Castelvetro per la segnalazione di una persona colta da malore. Quando è arrivata sul posto, ha trovato  anche il personale del 118 che ha constatato problemi cardiaci nel paziente che non aveva traumi esterni, e lo ha trasportato all’ospedale San Carlo, dove è poi morto il giorno dopo.

La moglie di Ernesto Rossetti ha raccontato agli investigatori di aver saputo da un amico che il marito è stato picchiato e la sua versione sarebbe confermata dalle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza installate nella zona. Nei filmati è registrata l’aggressione ma il responsabile non è stato ancora identificato, né si conoscono i motivi del pestaggio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, pestato a morte il pugliese Ernesto Rossetti Milano, pestato a morte il pugliese Ernesto Rossetti ultima modifica: 2012-12-01T02:43:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0