No Tav, scattano 19 arresti

Le misure riguardano due episodi, ovvero l’aggressione ai giornalisti del CorSera avvenuta a febbraio e l’irruzione, a fine agosto, negli uffici della Geostudio, società coinvolta nella progettazione della Tav.

Delle 19 misure cautelari, 9 consistono in arresti domiciliari. Tra i provvedimenti anche 4 divieti di dimora nel comune di Torino e 6 obblighi di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Alcune misure sono state eseguite fuori dal Piemonte.
9 su 10 da parte di 34 recensori No Tav, scattano 19 arresti No Tav, scattano 19 arresti ultima modifica: 2012-11-29T09:37:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0