Dicomano, ladro ucciso dall’esplosivo per scassinare la Coop

Il malvivente stava posizionando il materiale deflagrante davanti alla cassaforte del supermercato, quando è stato investito da un potente scoppio. Fuggiti i complici. A scoprire il cadavere sono stati i militari dell’Arma quando è scattato l’allarme. La vittima è un uomo sui 40-50 anni, dai tratti europei.

Per entrare i ladri hanno usato un piede di porco. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, mentre i complici si aggiravano nel supermercato, la vittima si occupava dell’esplosivo che, per un errore, è deflagrato.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin