Rosarno, la Blue Call sarà gestita dallo Stato, garanzie per i lavoratori

Saranno garantiti i posti di lavoro per azienda che gestisce molti call center e che ha subito l’infiltrazione della cosca della ‘ndrangheta calabrese dei Bellocco. Dopo il sequestro il Procuratore aggiunto della Dda milanese Ilda Boccassini garantisce che “tuteleremo i 600 dipendenti che ci lavorano e non possono rimanere disoccupati”.

“E pensare – ha aggiunto il Procuratore Edmondo Bruti Liberati – che c’era chi diceva che la ‘ndrangheta in Lombardia non esiste”.

Lascia un commento