Marcianise, taglio di posti di lavoro alla Coca Cola

La protesta è stata indetta dai sindacati su scala nazionale. I circa trecento dipendenti dello stabilimento casertano, l’unico del sud a produrre e imbottigliare Coca Cola, Sprite e Fanta, con quello sardo dopo la chiusura di Bari e Reggio Calabria, sono in stato di agitazione.

I lavoratori dello stabilimento Coca Cola Hbc di Marcianise protestano contro il piano triennale di esuberi presentato dalla direzione aziendale a Milano il 12 novembre scorso che prevede il licenziamento di 355 persone nei sette impianti italiani e negli altri uffici e depositi dislocati sul territorio e la chiusura della produzione nell’impianto di Elmas dal 31 marzo 2013.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marcianise, taglio di posti di lavoro alla Coca Cola Marcianise, taglio di posti di lavoro alla Coca Cola ultima modifica: 2012-11-23T04:32:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento