Napoli, il generale Nicolò Pollari accusato di corruzione

L’ex capo del servizio segreto militare è indagato in un’inchiesta a Napoli su rapporti tra ufficiali della Guardia di Finanza e un immobiliarista napoletano. Nei suoi confronti la guardia di finanza ha eseguito un decreto di perquisizione firmato dal pm Henry John Woodcock. Per Nicolò Pollari l’ipotesi di reato è corruzione.

Lascia un commento