Milano, donna trovata morta incaprettata

Orribile omicidio. Legata e uccisa in un appartamento . La macabra scoperta in piazzale Lagosta durante una perquisizione. La vittima che è stata trovata con le mani e con i piedi legati e con la testa avvolta in un sacchetto di plastica. Secondo i primi rilievi la donna è morta a seguito di un incaprettamento.

La Polizia è arrivata nell’appartamento dove è stato trovato il cadavere perché una volante aveva arrestato per rapina Vincenzo Vergata, 56 anni, un italiano con precedenti per droga e reati contro il patrimonio. L’uomo, con un cacciavite, ha fatto una rapina nel supermercato Simply di via Porro Lambertenghi.

Dopo l’arresto, gli agenti gli hanno rinvenuto addosso della droga e una bolletta con l’indirizzo di residenza e un mazzo di chiavi. Durante la perquisizione nell’appartamento dell’uomo hanno trovato il corpo della donna.

Lascia un commento