Marano di Napoli, stufa elettrica fatele per Raffaella Abbinante

Per un surriscaldamento o per un malfunzionamento, è scoppiato un incendio nel quale è morta, a Marano di Napoli la casalinga Raffaella Abbinante, di 78 anni. Secondo quanto al momento accertato dai Carabinieri della tenenza di Marano, la donna è morta carbonizzata nel suo letto.

Lascia un commento