La Spezia, Premio Exodus 2012 a Paolo Mieli

97

Lunedì 19 ultimi due appuntamenti con il Premio Exodus. La mattina un’occasione importante per la scuola con una lezione magistrale del Prof. Michele Battini, ordinario di Storia Contemporanea a Pisa che in sala Dante, alle ore 11:30, verterà sul tema del “Capitalismo e odio antiebraico in Europa e in Italia dal 1790 al 1938”.

Alle ore 18:00 sempre in sala Dante il sindaco della Spezia Massimo Federici consegnerà a Paolo Mieli, presidente di RCS Libri,  il Premio Exodus 2012.

La motivazione  del premio Exodu 2012 recita. “Premio Exodus 2012 a Paolo Mieli,  per la sua attività pubblicistica che, nella lettura del tempo presente e dell’attualità,  ha costantemente richiamato la dimensione della “Storia”, con il riferimento al tempo profondo degli avvenimenti e l’uso e dei modelli d’indagine e interpretativi della ricerca. In ciò dedicando particolare attenzione critica al dialogo tra le ragioni storiche della nascita dello stato d’Israele e  le tensioni tra i popoli e le nazioni dell’area medio-orientale e al rapporto tra le correnti filosofico-politiche della cultura e della società italiane. Nella comprensione non pregiudiziale della dimensione  storica dei fatti determinandosi l’unica reale possibilità di dialogo, incontro e risoluzione dei conflitti e delle identità”.

A seguire Paolo Mieli, Presidente RCS, giornalista, storico che alla questione ebraico-israeliana ha dedicato attenzione costante e particolare e molti saggi a articoli, dopo una introduzione di Pino Donghi, edito Laterza Agorà, terrà una lectio Magistralis  su un tema antico eppure ancora irrisolto, lo storico e difficile rapporto tra “la sinistra in Italia e la questione ebraico-israeliana”, dalla memoria alla stringente attualità.