La Spezia, Premio Exodus 2012 a Paolo Mieli

Lunedì 19 ultimi due appuntamenti con il Premio Exodus. La mattina un’occasione importante per la scuola con una lezione magistrale del Prof. Michele Battini, ordinario di Storia Contemporanea a Pisa che in sala Dante, alle ore 11:30, verterà sul tema del “Capitalismo e odio antiebraico in Europa e in Italia dal 1790 al 1938”.

Alle ore 18:00 sempre in sala Dante il sindaco della Spezia Massimo Federici consegnerà a Paolo Mieli, presidente di RCS Libri,  il Premio Exodus 2012.

La motivazione  del premio Exodu 2012 recita. “Premio Exodus 2012 a Paolo Mieli,  per la sua attività pubblicistica che, nella lettura del tempo presente e dell’attualità,  ha costantemente richiamato la dimensione della “Storia”, con il riferimento al tempo profondo degli avvenimenti e l’uso e dei modelli d’indagine e interpretativi della ricerca. In ciò dedicando particolare attenzione critica al dialogo tra le ragioni storiche della nascita dello stato d’Israele e  le tensioni tra i popoli e le nazioni dell’area medio-orientale e al rapporto tra le correnti filosofico-politiche della cultura e della società italiane. Nella comprensione non pregiudiziale della dimensione  storica dei fatti determinandosi l’unica reale possibilità di dialogo, incontro e risoluzione dei conflitti e delle identità”.

A seguire Paolo Mieli, Presidente RCS, giornalista, storico che alla questione ebraico-israeliana ha dedicato attenzione costante e particolare e molti saggi a articoli, dopo una introduzione di Pino Donghi, edito Laterza Agorà, terrà una lectio Magistralis  su un tema antico eppure ancora irrisolto, lo storico e difficile rapporto tra “la sinistra in Italia e la questione ebraico-israeliana”, dalla memoria alla stringente attualità.

Lascia un commento