Acireale, Salvatore Russo muore investito per errore dal figlio Camillo

Tragico incidente a Scillichenti, frazione di Acireale. Salvatore Russo, 78 anni, è morto sul colpo e  suo figlio Camillo, 42 anni, è stato denunciato per omicidio colposo. I due, padre e figlio, erano nel garage di casa, in via Trieste. La moto dell’uomo non partiva, così l’hanno collegata con i fili elettrici alla batteria della loro auto, una Fiat 500. Camillo Russo è salito in macchina. Girato il quadro ed acceso il motore dell’utilitaria, ma la marcia era inserita e l’auto ha fatto un balzo in avanti. Salvatore Russo è rimasto schiacciato tra la 500 e la motocicletta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Acireale, Salvatore Russo muore investito per errore dal figlio Camillo Acireale, Salvatore Russo muore investito per errore dal figlio Camillo ultima modifica: 2012-11-18T02:30:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento