Italia Nostra Calabria, una class action contro Trenitalia

 Italia Nostra di Calabria, segue da tempo con impegno costante la  difficile situazione del trasporto ferroviario in Calabria ed in particolare nella linea ferroviaria jonica, ormai quasi del tutto dismessa, nonostante le numerose proteste di cittadini e movimenti.

Tra le tante iniziative di sensibilizzazione delle istituzioni e della popolazione, l’associazione ambientalista e di tutela del patrimonio culturale ha deciso di  aderire alla raccolta di firme per una class action contro Trenitalia, promossa alcuni mesi fa dall’avvocato Maria Cecilia Gerace di Siderno.

La legge prevede infatti la possibilità di intervenire nel giudizio per sostenere l’azione,  ma soltanto se ci saranno adesioni da tantissimi cittadini e da loro rappresentanti istituzionali si potrà raggiungere il risultato di riavere il servizio pubblico .

L’iniziativa è finalizzata ad ottenere il ripristino  del servizio pubblico  ferroviario a lunga percorrenza  trala Calabriae le regioni del centro e del nord,  il cui taglio ha portato ad un isolamento davvero insostenibile. Il non riconosciuto diritto alla mobilità penalizza lo sviluppo socio-economico del territorio.

Italia Nostra di Crotone, da par sua, invita il Comune pitagorico a voler aderire alla class action, come hanno già fatto numerosi altri comuni del versante jonico calabrese.

Chiunque voglia aderire, compilando un modulo con i propri dati, potrà rivolgersi alla sezione di Crotone oppure può inviare un’email a: trenialsud@virgilio.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Italia Nostra Calabria, una class action contro Trenitalia Italia Nostra Calabria, una class action contro Trenitalia ultima modifica: 2012-11-16T08:14:22+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento