Sorrento, stop a tatuaggi e piercing per i Vigili Urbani

Nuove regole in costiera. Diventa vietata durante il servizio l’applicazione di piercing visibili nonché l’esposizione di tatuaggi. Eventuali monili ed orecchini, consentiti solo al personale femminile, dovranno per forma, dimensioni e colore essere compatibili con il decoro della divisa.

E’ quanto si legge nell’articolo 45 del nuovo regolamento di Polizia Municipale che la giunta del Comune di Sorrento, guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, ha approvato.

Lascia un commento