Pescara, Nicola Bucco ucciso in casa con diversi colpi alla gola

Trovato cadavere nella sua abitazione in pieno centro in via Leopardi. “Purtroppo si tratta di omicidio”, ha detto il questore Paolo Passamonti. “Le indagini stanno seguendo ogni tipo di pista”. A trovare il corpo di Nicola Bucco, 53 anni, nel seminterrato in cui viveva, è stato un conoscente. Secondo una prima ricostruzione la porta, trovata socchiusa, non presentava segni di scasso. Bucco avrebbe aperto a una persona di sua conoscenza perché gli investigatori hanno trovato una pentola su un fornello ancora acceso. Al momento è giallo sia sul movente sia sull’autore del delitto.

Lascia un commento