Gela, spari contro abitazione di Emanuele Tallarita tragedia sfiorata

Episodio gravissimo in provincia di Caltanissetta dove due colpi di pistola calibro 7,65 sono stati esplosi contro la saracinesca di un garage, adibito a soggiorno, di proprietà di un fabbro di Gela, Emanuele Tallarita, di 57 anni, in via Pacini, nel quartiere Settefarine, alla periferia nord.

Uno dei proiettili si è conficcato nel divano, dove l’artigiano era seduto con la moglie, mentre entrambi stavano guardando la tv.

Lascia un commento