Austin penultima chiamata per Fernando Alonso

Mancano due Gp e Sebastian Vettel deve difendere 10 punti di vantaggio su Fernando Alonso, capace di rosicchiargli qualcosa ad Abu Dhabi dopo aver sprecato un enorme vantaggio, complici gli incidenti di Spa e Suzuka che lo hanno costretto a ritirarsi.

“Non ci sono dubbi che ci troviamo in un’ottima posizione e spero di fare bene fino alla fine per assicurarci di meritare il titolo” ha affermato il pilota Red Bull. “Le ultime gare sono state molto positive per noi, ci hanno aiutato parecchio – aggiunge Vettel, a caccia del terzo titolo consecutivo – Se si guarda all’intera stagione di venti gare, capita di avere degli incidenti che non vorresti, dei ritiri per problemi tecnici. Sono capitati anche a noi e abbiamo superato questa fase, è difficilissimo fare così tante gare senza problemi. Non è qualcosa che puoi calcolare ma devi stare sempre con gli occhi aperti”.

Il 19° Gran Premio del calendario della stagione Formula 1 2012 si svolgerà sul circuito di Austin in Taxas negli Stati Uniti d’America. Il fine settimana di gara parte venerdì con due sessioni di prove libere che permetteranno ai piloti sia di prendere confidenza con il circuito, che di iniziare a valutare i setting migliori per le qualifiche ufficiali del sabato, che verranno trasmesse in diretta su Rai 2 a partire dalle ore 19:00.

La gara di domenica 18 dicembre verrà trasmessa su Rai 1 a partire dalle ore 20:00 e si svolgerà su una lunghezza totale di 308.896 metri, un valore dato dalla percorrenza dei 5.516 metri del Circuit of The Americas per i 56 giri previsti del tracciato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Austin penultima chiamata per Fernando Alonso Austin penultima chiamata per Fernando Alonso ultima modifica: 2012-11-14T10:44:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento