L’influenza ha già colpito quasi 90 mila italiani

I dati sono consistenti anche se l’epidemia ancora non è decollata e i livelli di incidenza restano di base. Lo si legge nel rapporto settimanale Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità, secondo cui nell’ultima settimana si sono messi a letto circa 31 mila italiani, portando il totale dall’inizio delle rilevazioni a 88 mila. L’incidenza totale è pari a 0,51 casi ogni mille assistiti, ma nella fascia 0-4 anni l’incidenza è già di 1,66 casi per mille, mentre è più bassa nella fascia 15-64 anni (0,47) e over 65 (0,31 casi per mille).

Tra le regioni, la più “colpita” dal virus è il Piemonte, con 2,02 casi per mille, seguita dalla Campania con 1,69.

Lascia un commento