Bologna, detenuto dominicano si toglie la vita

Un carcerato di 31 anni si è suicidato nel penitenziario bolognese della Dozza, impiccandosi con lacci per calzature legate alla finestra della propria cella. Lo ha reso noto la Uil. A nulla sono serviti i soccorsi dei medici dell’Istituto e dal 118.

Il dominicano era arrivato alla Dozza nel dicembre 2011 per una pena definitiva di 5 anni per traffico illecito di stupefacenti. Si tratta del 37seimo suicidio in cella dall’1 gennaio in Italia, rileva la Uil.

Lascia un commento