Provincia di Udine tra i partner itinerario culturale europeo dedicato Santi Cirillo e Metodio

Provincia di Udine tra i partner dell’itinerario culturale europeo dedicato ai Santi Cirillo e Metodio.

L’adesione al progetto internazionale è stata formulata oggi – martedì 6 novembre – a palazzo Belgrado dal presidente dell’ente Pietro Fontanini insieme agli assessori Franco Mattiussi (turismo) e Adriano Piuzzi (progetti europei) a i rappresentanti della regione di Zlin (repubblica Ceca) capofila dell’ambizioso programma. “Partecipiamo con convinzione a questa proposta – ha sottolineato il presidente Fontanini – che consentirà da un lato di conoscere più nel dettaglio l’opera di evangelizzazione svolta anche sul nostro territorio dai Santi Cirillo e Metodio ma anche di dare una visibilità e una risonanza europea, internazionale ai nostri cammini di fede, alla chiesa madre di Aquileia aperta ai paesi del Centro e del Nord Europa e, più in generale, a riscoprire i valori della cristianità. Questo progetto inoltre – ha aggiunto Fontanini – può fungere da ulteriore richiamo per quei turisti d’oltralpe appassionati delle due ruote che, attraverso i tratti fruibili della Ciclabile Alpe Adria e i diversi collegamenti annessi, potranno scoprire la storia del Friuli sia dal punto di vista religioso e culturale ma anche paesaggistico”.
Presentata dagli esponenti della regione di Zlin (Milan Filip del dipartimento sviluppo strategico, Pavel Macura direttore del dipartimento culturale e Dana Daňová a capo dell’autorità per il turismo affiancati da Martina Dlabajová), l’iniziativa che ha già raccolto le adesioni di diversi paesi e istituzioni (tra cui Slovenia, Slovacchia, Bulgaria, Grecia, Polonia, Macedonia, l’università di Salonicco, Università Carlo e l’accademia delle scienze di Praga) avrà riflessi anche in altri settori a partire dagli scambi culturali tra le istituzioni partner del progetto e l’interscambio di giovani, studenti e ricercatori dell’Università. A facilitare queste relazioni sarà Paolo Petiziol, componente del Cda dell’Ateneo friulano intervenuto oggi in qualità di console onorario della repubblica Ceca.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin