Santa Paolina, lite in piazza 19enne in coma

Violenza inaudita in provincia di Avellino dove un giovane ha battuto la testa sul selciato dopo una lite e versa in gravi condizioni nella sala di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino. V.z., 19 anni, in piazza, a Santa Paolina, è stato aggredito e malmenato selvaggiamente da un operaio ventiseienne.

Il ragazzo è in coma farmacologico e sotto stretta osservazione sanitaria. Le prossime ore saranno decisive per emettere un bollettino medico più confortante. È probabile che i protagonisti del diverbio fossero solamente i due giovani. Spetterà agli inquirenti ricostruire la dinamica dell’accaduto decisamente insolito in un paese tanto tranquillo, poco più di mille abitanti.

E’ il trauma riportato alla testa a preoccupare maggiormente i sanitari avellinesi. Le forze dell’ordine stanno cercando di fare chiarezza sulla vicenda. La dinamica sembra quella classica di un regolamento di conti fra rivali ma non si esclude che l’alterco possa essere scaturito pure per motivi futili o per una parola di troppo. Al momento gli investigatori non escludono alcuna ipotesi, e si sta vagliando anche la posizione dell’operaio che ha ridotto così V.z.

9 su 10 da parte di 34 recensori Santa Paolina, lite in piazza 19enne in coma Santa Paolina, lite in piazza 19enne in coma ultima modifica: 2012-11-04T11:25:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento