Il Ministro Cancellieri nomini il nuovo Prefetto di Crotone

La Prefettura di Crotone
La Prefettura di Crotone

 

Ormai son passati quindici giorni dal giorno in cui il Prefetto Vincenzo Panìco ha dovuto lasciare  la città di Crotone per assunere a reggio calabria il nuovo incarico di Commissario Straordinario a seguito dello scuoglimento di quela Amministrazione comunale. Sono passati tanti giorni e ancora la provincia crotonese ancora  non ha il suo rappresentante di Governo.

Per cui il sindaco del capoluogo Peppino Vallone  si vede obbligato a scrivere al Ministero dell’Interno.

“Gentile Signora Ministro Cancellieri, noi siamo qua! E le chiediamo di guardare con attenzione alla città ed al territorio di Crotone.
Sono due settimane che siamo senza Prefetto.
Sono trascorsi già quindici giorni da quando il Prefetto Panìco, che rappresentava un punto di riferimento fondamentale per la città e la provincia di Crotone, ha assunto il nuovo incarico di Commissario Straordinario a Reggio Calabria, scrive Vallone – e in un territorio come il nostro la presenza dello Stato è fondamentale.
Non si può prorogare oltre l’assenza del massimo rappresentante dello Stato alla guida della Prefettura di Crotone.
Le problematiche che vive questo territorio richiedono un interlocutore diretto dello Stato per gli enti locali e per i cittadini.
Non tergiversi ancora – conclude il Sindaco –  nomini il nuovo prefetto di Crotone.
Le ripeto, noi siamo qua. Vorremo che ci fosse anche lo Stato”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Ministro Cancellieri nomini il nuovo Prefetto di Crotone Il Ministro Cancellieri nomini il nuovo Prefetto di Crotone ultima modifica: 2012-10-25T15:29:43+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0