Caltanissetta, sequestro di beni al boss Francesco Annaloro

Indicato come personaggio di spicco della “stidda”, l’organizzazione criminale che contende il controllo del territorio a Cosa Nostra. Francesco Annaloro, soprannominato come Zu’ Ciccio, sta scontando l’ergastolo per i reati di strage, omicidio ed associazione mafiosa. A lui la Dia ha sequestrato beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 1,1 mln di euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Caltanissetta, sequestro di beni al boss Francesco Annaloro Caltanissetta, sequestro di beni al boss Francesco Annaloro ultima modifica: 2012-10-24T06:19:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0