Vendevano case di altri, in manette sei persone

Finti venditori. Prospettavano ad ignari acquirenti immobili non di loro proprietà. Quindi incassavano i soldi della caparra o in alcuni casi l’intero importo e poi sparivano. La truffa è stata scoperta dai militari dell’Arma di Roma, che hanno individuato e fermato 6 italiani.

Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e al falso documentale. Arresti e perquisizioni tra Lazio, Campania ed Emilia Romagna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vendevano case di altri, in manette sei persone Vendevano case di altri, in manette sei persone ultima modifica: 2012-10-23T08:00:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0