Torino, la Municipale smantella organizzazione che sfruttava ragazze dell’est

Agenti del Nucleo Investigativo della Polizia Municipale, con l’aiuto di personale dei nuclei Progetti e Servizi Mirati, di Prossimità e Mobile, hanno arrestato oggi 3 persone di nazionalità albanese per reati legati alla prostituzione, e per estorsione, lesioni e percosse: un loro connazionale è in stato di fermo ed un altro è stato accompagnato al Comando per l’identificazione, mentre un uomo di nazionalità italiana è indagato in stato di libertà come fiancheggiatore.

Grazie alle segnalazioni pervenute sul via vai di ragazze e ragazzi in alcuni appartamenti si è smantellata un’organizzazione che reclutava e faceva prostituire sfruttandole ragazze dell’est, anche minorenni.

L’operazione è stata possibile grazie alle testimonianze ed alle indagini svolte dal Servizio di Sicurezza Urbana del Nucleo Investigativo con fotografie, pedinamenti ed intercettazioni telefoniche ed ambientali che hanno permesso di individuare i membri dell’organizzazione criminale e una decina di ragazze sfruttate. Attiva collaborazione è stata fornita dalle unità cinofile antidroga della Polizia Municipale di Alessandria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, la Municipale smantella organizzazione che sfruttava ragazze dell’est Torino, la Municipale smantella organizzazione che sfruttava ragazze dell’est ultima modifica: 2012-10-22T17:08:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0