Piacenza, bambino di 9 anni muore schiacciato da un cancello automatico

La tragedia all’ingresso di un’azienda in via dell’Industria. Il 118 ha cercato inutilmente di rianimarlo. Il piccolo si trovava nel cortile dell’azienda, una fabbrica di spazzole, quando sarebbe stato colpito alla testa dal cancello di ferro, staccatosi all’improvviso, che lo ha schiacciato al suolo. A dare l’allarme sono stati gli stessi lavoratori del capannone. Un operaio ha cercato di alzare il pesante cancello con un muletto, per tentare di liberare il bambino, mentre venivano avvisati 118. Sul posto è giunta anche l’eliambulanza da Parma, Vigili del Fuoco e forze dell’ordine. La vittima era il nipote di uno dei titolari dell’azienda Andrea R..

Il bimbo è arrivato nello stabilimento con il padre a bordo di un veicolo condotto dallo zio, è sceso per aprire a mano il cancello scorrevole ma è stato poi travolto dal manufatto, che è uscito dalle guide e lo ha schiacciato. L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro del cancello. Sul luogo dell’incidente si è recato anche il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Piacenza, bambino di 9 anni muore schiacciato da un cancello automatico Piacenza, bambino di 9 anni muore schiacciato da un cancello automatico ultima modifica: 2012-10-20T13:59:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0