Carinola, si è suicidato il boss mafioso Pietro Ribisi

L’uomo stava scontando l’ergastolo per gli omicidi del giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano, avvenuti il 25 settembre 1988 sulla statale Agrigento-Caltanissetta.

Per il duplice delitto furono condannati anche i capimafia Salvatore Riina e Francesco Madonia come mandanti. Ribisi fu invece ritenuto l’autore materiale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin