Assisi, falso ordigno davanti al convento di San Francesco

Il plico è stato fatto brillare. Non conteneva alcun materiale esplosivo ma solo un lettore dvd. I militari dell’Arma hanno individuato il presunto responsabile, con in tasca la fattura di acquisto del lettore. Per lui si prospetta una denuncia per procurato allarme. Le forze dell’ordine avevano fermato un giovane che, scalzo, gridava frasi senza senso nel grande prato antistante la Basilica superiore. Era senza documenti e i militari l’hanno quindi condotto in caserma per approfondire gli accertamenti. Il giovane è un trentunenne incensurato originario della provincia di Milano, studente di ingegneria residente in Austria.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin