Merenda sana a Buttrio

Alimentarsi in maniera corretta, gustando a scuola uno spuntino privo di grassi e ricco di sostanze nutrive come la frutta. E’ quanto si prefigge “Merenda sana”, il progetto di educazione alimentare che l’amministrazione comunale di Buttrio (Ud) sta avviando alle elementari su invito della Commissione mensa scolastica; il 1° ottobre il vicesindaco Maria Grazia Picogna lo illustrerà ai genitori con il supporto dell’assistente sanitaria Adriana Rodaro e della dietista Manuela Mauro dell’ASS n.4.  “L’obiettivo – speiga Picogna – è quello di abituare le famiglie a una alimentazione più sana, a partire dalla merenda che si fornisce ai figli. Per due giorni a settimana chiediamo di far portare a scuola o yogurt al posto delle ipercaloriche merendine preconfezionate”.
L’Amministrazione Comunale, dal canto suo, distribuirà un giorno a settimana, con la collaborazione delle insegnanti, una “merenda sana”, mentre nella giornata in cui c’è il rientro pomeridiano continuerà la somministrazione da parte della ditta incaricata del servizio di refezione scolastica. Adeguate indicazioni saranno fornite alle famiglie dall’Amministrazione Comunale lunedì alle ore 17.30 presso la sala consiglio di Villa di Toppo Florio. “L’Ass4 – Dipartimento di prevenzione sarà a disposizione per chiarimenti, consulenze e tutte le informazioni necessarie – avvisa il vicesindaco – assieme ai rappresentanti del corpo docente, che ringrazio”.