Schumacher lascia la Mercedes e arriva Hamilton

Movimenti “vorticosi” nel mercato piloti di Formula Uno. La Mercedes ha deciso di separarsi dal pluricampione Michael Schumacher e di prendere Lewis Hamilton, che lascerà così la McLaren. Si attende l’annuncio della Mercedes, ma la McLaren ha già confermato con un comunicato l’ingaggio del messicano Sergio Perez, ora alla Sauber.

La conferma, scrive Bild.de dovrebbe essere data “a breve scadenza”. Interrogata dall’agenzia di notizie tedesca Dpa sull’eventualità che Michael Schumacher possa proseguire con un altro team la carriera di F.1 anche dopo la fine di questo campionato mondiale, Sabine Kehm, manager e portavoce di Schumacher, pur non confermando né smentendo ufficialmente la notizia della rottura con la Mercedes, ha risposto. “Semplicemente, oggi non è un argomento”. Ross Brawn, responsabile del team, parlando alla Bbc inglese, aveva già fatto intendere che il ritiro di Schumi poteva essere imminente. “Michael è stato un grande vantaggio per il team, ci ha davvero portati avanti”. Parole che sono sembrate come un ringraziamento ed un addio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin