Il Napoli affronta la Samp e confida nella Roma

La serie A giunge alla sesta di campionato. Tanti i temi di interesse, dalla lotta scudetto che sembra gara a due tra Juve e Napoli, alle milanesi in cerca di conferme. Il Milan a Parma, di fronte a una squadra che gioca bene ma sino adesso ha raccolto poco, deve fare un salto di qualità prima della difficile e già decisiva trasferta di Champions League a San Pietroburgo. Appuntamento sabato alle ore 18:00 al Tardini.

Sabato “gustoso” con anticipo serale fra Juve e Roma. I giallorossi sperano di ripetere la prestazione di Milano (3-1 all’Inter). L’ex Vucinic, cinque anni a Roma, il miglior attaccante juventino, lancia la sfida e i tifosi napoletani sperano in un risultato favorevole.

Domenica all’ora di pranzo sfida tra Udinese e Genoa. I liguri devono ancora trovare gli schemi giusti, per il momento ci pensa Borriello.

Alle ore 15:00 occhi puntati su Sampdoria-Napoli, terza contro prima. Il napoletano Ferrara, sulla panchina della squadra rivelazione di questo avvio di campionato, proverà a fermare un Napoli formato Cavani. La Lazio, dopo due sconfitte, deve riprendere a correre contro il Siena che nello stesso periodo ha vinto due volte. Equilibrio nelle gare tra Atalanta-Torino e Bologna-Catania. Il Cagliari ha trovato lo stadio (Is Arenas, seppure con capienza limitata a 4400 posti) ora deve vincere la prima partita di campionato e non può sbagliare contro il Pescara. Anche il Palermo di Gasperini, dopo due sconfitte, non può fallire, contro il Chievo.

 Si chiude alle ore 20:45 con Inter-Fiorentina. Sfida tra la fantasia di Cassano (già tre gol) e il talento di Jovetic.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin