Cassano Jonio, difesero il boss durante la cattura 4 in manette

Arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro per avere cercato di impedire l’arresto del boss latitante della ‘ndrangheta Celestino Abbruzzese, di 65 anni, avvenuto il 6 agosto scorso in località ”Timpone rosso” a Cassano allo Ionio in provincia di Cosenza.

Per favorire la fuga del boss, i quattro, accusati di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, avrebbero aggredito i militari provocando lesioni ad alcuni di loro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin