Venosa, ferita a fucilate Maria Antonietta Musco

Ad essere ferita una donna di 50 anni, segretario comunale a San Fele e scrittrice. Non è escluso che a qualche bracconiere sia partito involontariamente un colpo. Chi ha sparato era nascosto dietro alcune piante, a una certa distanza dalla donna. Maria Antonietta Musco non ha notato movimenti sospetti. Se è stata seguita non se ne è accorta. Ha sentito solo, all’improvviso, una fitta alla gamba.

È stata portata di corsa in ospedale a Melfi. Dopo la medicazione è stata dimessa con otto giorni di prognosi. Maria Antonietta Musco è molto conosciuta nel Vulture. Ha lavorato in molti municipi dell’area: Forenza, Acerenza, Atella, Ginestra. Per qualche tempo si era spostata a Grassano, in provincia di Matera, ma da circa un anno si occupa del Comune di San Fele, non molto distante da Venosa.