Sospetta meningite batterica allo scientifico capitolino Avogadro

Allarme rosso nel quartiere Coppedé. Una studentessa di 18 anni è stata colta da febbre altissima e forti dolori. La ragazza è stata portata al Pronto Soccorso dell’ospedale Pertini. Lì è stato deciso il ricovero d’urgenza all’istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani. Non sono note le cause esatte all’origine della malattia infiammatoria che ha studentessa, né il tipo di agente che l’ha scatenata. Ora il Liceo Avogadro è sotto sorveglianza sanitaria della Asl Rm-A, che già il giorno successivo al ricovero della giovane ha somministrato antibiotici a tutti gli studenti della classe della giovane, e a docenti e bidelli entrati in contatto con quella sezione. La Asl non ha reputato necessarie la chiusura e la disinfezione dell’Istituto ma sta monitorando giornalmente tutti gli assenti indagando sulle cause del mancato ingresso a scuola. La ricreazione è stata dimezzata e i ragazzi possono uscire dalle aule solo a piccoli gruppi di 5 alla volta.

Tre anni addietro un ragazzino di 15 anni del Liceo linguistico Montessori morì proprio di meningite batterica, mentre l’anno scorso, al classico Giulio Cesare, un altro studente, poi guarito, era stato ricoverato in prognosi riservata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sospetta meningite batterica allo scientifico capitolino Avogadro Sospetta meningite batterica allo scientifico capitolino Avogadro ultima modifica: 2012-09-21T03:44:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0