Jovençan, successo per la nuit des anciens remèdes

L’Assessore all’istruzione e cultura, Laurent Viérin, esprime la propria soddisfazione per la grande affluenza di pubblico, con oltre 1.600 visitatori alla prima edizione dell’iniziativa La nuit des anciens remèdes, che si è tenuta sabato scorso, 15 settembre 2012, nel borgo di Jovençan.
L’evento aveva lo scopo di valorizzare la Maison des anciens remèdes e di far riscoprire le tradizioni di un tempo legate agli antichi saperi e rimedi delle piante officinali, espressione culturale della nostra comunità assieme ai secret e altre tradizioni orali che si tramandano di generazione in generazione.
La nuit des anciens remèdes ha riscosso un grande successo di pubblico. 435 persone hanno visitato, già nel pomeriggio, la Maison des anciens remèdes e 1.200 si sono riversate nelle vie del borgo di Jovençan per vivere appieno questa singolare esperienza.
“Un’imponente partecipazione – commenta l’Assessore Laurent Viérin – che testimonia l’interesse diffuso che il tema degli antichi rimedi della cultura popolare riesce a suscitare, con una soddisfazione generale che premia l’organizzazione e l’originalità del programma della serata.
L’evento è stato un’occasione per proporre un approccio culturale e teatrale al tema degli antichi rimedi, grazie all’animazione proposta dagli attori della Fédérachón valdoténa di téatro populéro, che ci ha dato la possibilità di valorizzare parte dell’immenso bagaglio di tradizioni culturali della Valle d’Aosta.
Come Assessorato, ci riteniamo soddisfatti di questi risultati che ci spronano a proseguire nella politica culturale intrapresa, volta a valorizzare il patrimonio, non solo materiale ma anche immateriale, delle comunità locali e a renderlo accessibile e fruibile da parte di tutti”.
L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato dell’istruzione e cultura e realizzata in collaborazione con il Comune di Jovençan e il Centre d’études Les anciens remèdes, rientra nell’ambito del progetto di cooperazione territoriale transfrontaliera Italia/Svizzera E.CH.I Etnografie italo-svizzere per la valorizzazione del patrimonio immateriale, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio immateriale transfrontaliero.
9 su 10 da parte di 34 recensori Jovençan, successo per la nuit des anciens remèdes Jovençan, successo per la nuit des anciens remèdes ultima modifica: 2012-09-19T10:14:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0