Cloe nuova perturbazione in arrivo

Breve ma intensa, colpirà soprattutto il Friuli Venezia Giulia. In serata è atteso un peggioramento sulle Alpi occidentali e in Piemonte verso il nordovest. Saranno questi i primi segnali di un guasto del tempo.  Antonio Sanò, direttore de Il Meteo.it avverte che “dall’Atlantico si sta avvicinando Cloe, la terza perturbazione del mese, che seppur veloce, sarà intensa. Con piogge autunnali al nord, verso il centro nella giornata di mercoledì con temporali forti su Liguria, tra Piemonte e Lombardia verso il Triveneto”.

“La nuova perturbazione raggiungerà -riferisce Sanò – anche il centro dalla Toscana verso Umbria e alto Lazio fino alle Marche. Anche sul Lazio e a Roma sono attesi di temporali nel corso del pomeriggio. La regione più colpita sarà ancora una volta il Friuli Venezia Giulia e in particolare le province di Udine, Gorizia e Trieste. Al sud e sulla Sicilia farà ancora caldo. Il tempo peggiorerà verso le regioni adriatiche entro giovedì quando giungeranno venti freschi di Bora, Tramontana e Maestrale, che rassereneranno i cieli, ma faranno abbassare le temperature, soprattutto le minime anche di 6-7 gradi centigradi”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin