Arenzano, rapinano Poste presi grazie al naso lungo

Avevano messo a segno un colpo in un ufficio postale in Valle Sturla. Sono stati beccati in quanto riconosciuti per le proporzioni imponenti del loro naso.

I due cugni, che entrarono alle Poste armati di pistola e cutter, non hanno calcolato che la forma del loro naso non poteva venir nascosta dai cappucci. Le “protuberanze” evidenti nelle immagini sulle videocamere a circuito chiuso hanno consentito ai Carabinieri di Arenzano un rapido riconoscimento.

Lascia un commento