Prato, cinesi lasciano figli soli di notte per lavorare in fabbrica

Una pratica che mette a rischio l’incolumità dei propri figli minori di appena 7 e 10 anni. Uscire di casa nelle ore notturne per andare a lavorare in fabbrica e lasciare i propri figli incustoditi. Accade a Prato dove la Polizia ha denunciato due coniugi cinesi, di 38 e 36 anni, per abbandono di minori.

La vicenda è emersa ieri sera quando alcuni vicini di uno stabile del quartiere di Iolo hanno segnalato al 113 che c’erano bimbi lasciati soli di notte senza che nessuno li vigilasse e li accudisse. Una pattuglia li ha trovati mentre giocavano nascosti dietro le auto in sosta in strada.

9 su 10 da parte di 34 recensori Prato, cinesi lasciano figli soli di notte per lavorare in fabbrica Prato, cinesi lasciano figli soli di notte per lavorare in fabbrica ultima modifica: 2012-09-05T16:46:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0