Serie bwin sconfitto il Crotone da Sassuolo

Il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco

Nulla da dire sulla vittoria del Sassuolo, onore ai vincitori che anche in occasione della seconda giornata hanno dimostrato di essere una squadra ben messa in ogni reparto. Se questo sarà il rendimento degli uomini di Di Francesco nel prosieguo della stagione saranno senza alcun dubbio tra i candidati alla promozione. Al netto però della casualità perché contro il Crotone che ha sempre gestito l’incontro si è portato a casa tre punti pesanti grazie al terreno scivoloso per l’abbondante pioggia caduta ad inizio gara. Il terreno viscido ha ingannato Concetti in occasione del primo gol di Beradi ottenuto con un tiro da fuori area.

Onore delle armi al Crotone che esce a testa alta dal Braglia per avere giocato una partita che meritava almeno il pareggio pur con qualche sbavatura nei reparti, cosa che mister Drago dovrà eliminare a breve.

Perdere l’incontro in fase di ripartenza dell’avversario significa avere uomini che non sanno chiudere gli spazi a centrocampo lasciando libertà di manovra ai possessori del pallone che a loro piacimento impostano la giocata offensiva. È avvenuto sia in occasione del primo svantaggio, sia in occasione del secondo gol subito per opera di Pavoletti che di testa ha messo dentro il pallone dopo averlo ricevuto da Berardi.

La cronaca della partita ha anche evidenziato che nelle fila del Crotone necessita una vera punta in grado d’impensierire il portiere avversario da ogni posizione. L’assenza di Gabionetta si è notata. Calil non sempre si è inserito adeguatamente nel gioco offensivo. Gli altri compagni che a turno operavano in prima linea hanno dato fastidio a Pomini con tiri piazzati.

I pericoli per il portiere sono arrivati da calci piazzati o da tiri da fuori area. Il gol di Ciano che ha accorciato le distanze è stato realizzato calciando il pallone da fermo. La difesa merita la sufficienza pur con alcune disattenzioni nei disimpegni aerei. Il gol realizzato di testa da Pavoletti è la conferma. Da rivedere il neo attaccante Troianello in altre occasioni avendo giocato soltanto pochi minuti sul finire della gara.

È appena la seconda giornata, ancora il cammino è lungo e non manca il tempo per apportare alcuni correttivi. Cosa che, a nostro avviso, devono essere fatti a breve per evitare di perdere l’incontro anche quando non dovrebbe avvenire.

Sassuolo    2

Crotone     1

Marcatori: Berardi 17°, Pavoletti 41°, Ciano 91°

Sassuolo (4-3-3): Pomini, Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi, Bianchi (Chibsah), Magnanelli, Missiroli, Troianello, Pavoletti (Catellani), Berardi (Troiano). All. Di Francesco

Crotone (4-2-3-1): Concetti, Correia, Checcucci (Falconeri), Abruzzese, Migliore, Eramo (Addae), Galardo, Ciano, Maiello, De Giorgio (Pettinari), Calil. All. Drago

Arbitro: Alessandro Di Paolo (Avezzano)

Coll. Paiusco e Di Iorio. Quarto giudice: Benassi

Ammoniti: Bianco, Cazzola, Ciano, Eramo, Checcucci

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie bwin sconfitto il Crotone da Sassuolo Serie bwin sconfitto il Crotone da Sassuolo ultima modifica: 2012-09-01T23:23:04+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0