No Tav, assalto al cantiere a Chiomonte

Manifestanti molti dei quali muniti di maschere antigas, a quanto fa sapere la Questura, hanno lanciato pietre e altri oggetti contro il cantiere della Tav Torino-Lione a Chiomonte (To), nella zona dell’area archeologica della Maddalena.

I No Tav avrebbero tagliato le reti di recinzione in più punti e abbattuto parte della recinzione in cemento armato creando un varco. Sono stati poi respinti dalle forze dell’ordine con il lancio di lacrimogeni e getti di acqua degli idranti e si sono allontanati fuggendo nella boscaglia. Il varco aperto è stato chiuso e la recinzione ripristinata.