Rapallo, morta dopo tre giorni la donna travolta dal gommone

Non ce l’ha fatta Rossella Sarno, la donna di 47 anni che, venerdì, era stata travolta da un gommone mentre stava nuotando tra Rapallo e Zoagli. L’incidente era avvenuto vicino alla costa, intorno alle 7.00 del mattino; la donna era finita in coma a causa di una grave trauma cranico. Alla guida del gommone che ha travolto la donna, descritta da tutti come una cara persona e una nuotatrice esperta, c’erano un fiorentino di 63 anni e il genero di 43. E mentre la Procura di Chiavari ha indagato l’uomo per omicidio colposo, a Rapallo si è accesa la polemica per le scarse condizioni di sicurezza dei bagnanti che nuotano davanti a spiagge libere non attrezzate prive delle boe di segnalazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin