Rimini, 37enne marocchino ferito sul lungomare

Sarebbe la gelosia per una ragazza alla base dell’aggressione avvenuta all’alba all’altezza del bagno 57. Il cittadino nordafricano, trasportato d’urgenza in ospedale, è fuori pericolo, sottoposto a un delicato intervento chirurgico per l’estrazione del proiettile. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri la vittima era in auto insieme ad altri due connazionali, tutti regolari e residenti a Rimini, quando si è visto venire incontro l’aggressore, si presume di origine albanese. Ne è nata una lite per motivi passionali. Una versione confermata anche dagli altri due magrebini presenti. Il 37enne è sceso dalla macchina ma è stato colpito, dieci centimetri sotto l’addome, da un colpo di una pistola semi automatica calibro 635. L’albanese si è dileguato a piedi.

In corso le indagini dei militari dell’Arma per rintracciare l’aggressore e identificare la ragazza. Gli accertamenti, inoltre, puntano a capire se il gruppetto si era già incrociato in precedenza in qualche locale durante la notte. Il proiettile non ha interessato organi vitali del marocchino che rimane in osservazione ricoverato in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rimini, 37enne marocchino ferito sul lungomare Rimini, 37enne marocchino ferito sul lungomare ultima modifica: 2012-08-26T14:30:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0