A Treppo Grande Inaugurazione nuovo capannone allevamento suini Ogm free

Un lavoro che impegna tutto il giorno, con poche giornate di festa. Perché gli animali vanno seguiti tutti in giorni e non c’è orario per chi li accudisce. Lo sanno bene Manuel e Daniele Giacomini, 39 e 37 anni, che fin da bambini hanno seguito da vicino l’attività zootecnica dei genitori, Giuliano (classe 1949) e Daniela, di Buja. “È un lavoro duro – dicono -, che non tutti si sentirebbero di fare, ma è anche una grande soddisfazione”.

In tempi di grave difficoltà economica, la loro realtà, divisa tra Treppo Grande, Buja e Tarcento, nel Friuli Collinare, è un esempio di come, con sacrificio e voglia di fare, si possa raggiungere un ottimo risultato. In termini di profitto, sostenibilità, rispetto dell’ambiente e della comunità che abita questo territorio.

Questo sabato, 25 agosto 2012, alle ore 18.30, Manuel e Daniele, insieme alla loro famiglia, festeggiano un nuovo e importante traguardo: inaugurano, infatti, anche alla presenza del governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, il loro terzo grande capannone per l’allevamento di suini. Sono maiali friulani, Ogm Free, destinati al “Fior Fiore Coop”, un prosciutto di alta qualità.

L’allevamento dell’“Azienda Agricola Fratelli Giacomini” si trova a Carvacco di Treppo Grande e conta, oggi, ben 2400 suini. I capannoni vengono arieggiati con un sistema naturale che consente di non diffondere alcun tipo di odore nella zona, “tant’è vero – sottolinea Giuliano Giacomini – che godiamo del massimo rispetto e stima della comunità. Nessuno si è mai lamentato per alcun tipo di odore. Per questo traguardo raggiunto, anche grande a fondi del Piano di sviluppo rurale, dobbiamo ringraziare molte persone, tra cui il presidente della Cia Fvg, Ennio Benedetti, che ci è sempre stato accanto supportandoci. Ma anche il già assessore regionale Enzo Marsilio, gli assessori regionali Claudio Violino e Roberto Molinaro, e poi Giorgio Baiutti e Giordano Menis, che saranno tutti con noi per l’inaugurazione di sabato, cui è invitata la comunità intera”.

Cento anni di allevamento per la famiglia Giacomini

La famiglia Giacomini ha una lunga tradizione nell’allevamento dei suini. Tutto è cominciato un secolo fa a Buja, con nonno Tarcisio e nonna Roma che, con una prima scrofa e una piccola attività a condizione casalinga, hanno trasmesso a figli e nipoti la passione per l’allevamento sano e genuino dei maiali. L’eredità è stata raccolta prima dal figlio della coppia, Giuliano, e da sua moglie Daniela, quindi dai nipoti, Manuel e Daniele. Il primo capannone apre nel 1998 con 800 maiali, a Carvacco di Treppo Grande, al confine con Buja, in una zona paludosa completamente bonificata; seguono nel 2006 l’attivazione di un secondo capannone e, nel 2009 l’apertura di un punto vendita a Tarcento, in via Dante. A Buja, ove i nonni avevano dato avvio alla tradizione dell’allevamento dei suini, oggi è attivo un allevamento di tori limousine Ogm free che conta anche una piccola parte dedicata all’allevamento di maiali.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin